Efficientamento Energetico

Rendere un edificio efficiente a livello energetico significa mettere in atto degli interventi che permettano di ridurre i consumi energetici, eliminando eventuali sprechi e ottimizzando l’uso dell’energia.

Anche se una delle conseguenze più visibili è il risparmio energetico ed economico, il suo obiettivo principale è quello di realizzare degli interventi sugli impianti al fine di renderli più performanti.
Oggi gli interventi di efficientamento energetico hanno un grande risalto non solo per il desiderio di ridurre il più possibile i consumi energetici, a seguito dei cambiamenti sociali e economici in atto, ma anche come naturale conseguenza degli incentivi statali del SuperEcoBonus 100%, attivi dal 2020

Uno degli obiettivi dell’Ecobonus infatti è quello di ridurre i consumi energetici degli edifici esistenti, un patrimonio immobiliare che, come abbiamo approfondito in questo nostro articolo, ha urgente necessità di intervento su larga scala.

Gli interventi di efficientamento devono assicurare un miglioramento di almeno due classi energetiche oppure, se ciò non fosse possibile, il conseguimento della classe energetica più alta.

 

Quali sono gli interventi inseriti nel SuperEcoBonus 100%?

Sono ammessi gli interventi definiti dalla normativa trainanti, e quindi obbligatori, eseguiti su condomini o case private quali:

  • Isolamento termico di almeno il 25% delle superfici opache verticali e orizzontali dell’involucro disperdente dell’edificio;
  • Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la produzione di acqua calda sanitaria a condensazione, con efficienza almeno pari alla classe A, a pompa di calore o di microcogenerazione.

A questi possono aggiungersi altri interventi a scelta, detti trainati come:

  • Sostituzione dei serramenti
  • Installazione di schermature solari
  • Installazione di impianti solari termici
  • Installazione di impianti solari fotovoltaici
  • Installazione di sistemi di accumulo integrati all’impianto fotovoltaico.
  • Infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici, quali wallbox o colonnine di ricarica.

Spesso quindi, si confonde l’efficientamento energetico con la sola e semplice installazione di un impianto fotovoltaico o termico, quando in realtà gli interventi su un edificio, per renderlo davvero il più efficiente possibile, sono tanti altri.

Un intervento di riqualificazione energetica inoltre non incide solo nel breve periodo con un immediato risparmio in bolletta, ma ha un impatto diretto sul valore di un immobile, incrementandolo notevolmente e garantendo negli anni un edificio sano e facilmente vendibile.

 

Come accedere al SuperEcobonus 110?

Aprire le pratiche per l’accesso al SuperEcobonus 110% spesso non è una procedura semplice. Nelle competenze di un General Contractor, ci sono anche queste pratiche burocratiche e amministrative, indispensabili per la realizzazione dell’intera ristrutturazione.

Contattaci per una valutazione gratuita a info@crtgroup.it o compila il modulo contatti.